News
16/01/2019

Violenza contro i medici: la Fnomceo in Audizione al Senato

Chiesti la trasmutazione del DDL in DL e il riconoscimento della qualifica di pubblico ufficialeE, sui contratti: “Il ritardo nel rinnovo effetto collaterale della mancata riforma della sanità”Bene il Disegno di Legge sulla violenza contro gli operatori sanitari, fortemente voluto dal Ministro Grillo e da tutto il Governo, ma occorre fare di più: integrarlo con gli spunti presenti in altri progetti di Legge e, ancor meglio, trasmutarlo in un Decreto Legge, in modo da approvarlo più velocemente.È questo, in estrema sintesi, quanto rappresentato dal Presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri (Fnomceo), Filippo Anelli, ascoltato questa mattina in Audizione presso la Commissione Igiene e...[continua]




15/01/2019

Nuovo corso FAD “La certificazione medica: istruzioni per l’uso “ e delibera CFNC su attività svolte all’estero

La Federazione Nazionale comunica che è disponibile sulla piattaforma FadInMed il nuovo corso FAD “La certificazione medica: istruzioni per l’uso “ che eroga 8 crediti ecm. Per maggiori informazioni e per visualizzare l’elenco di tutti i corsi attivi per il 2019 scarica la Comunicazione N. 3 alla quale è allegata la deliberazione CNFC che ha ampliato la lista dei paesi stranieri in cui è possibile svolgere attività ecm[continua]




31/12/2018

Nuova normativa sulla pubblicità sanitaria

Approvati nella nuova legge di bilancio due commi che apportano importanti novità sulla pubblicità sanitaria. Si afferma l’obbligo di comunicare per tutti i professionisti sanitari di comunicare ai rispettivi ordini professionali cui sono iscritti, le informazioni sulle attività professionali prestate, escludendo dal messaggio informativo “elementi di carattere promozionale e suggestionale”. A tale obbligo sono tenute anche le strutture sanitarie private e le società tra professionisti che sono anche tenute a dotarsi di Direttore sanitario iscritto all'albo territoriale in cui hanno sede operativa. [continua]




23/12/2018

Medici ‘regalano’ a Stato 500 milioni di euro all’anno: l’equivalente degli straordinari effettuati oltre il tetto massimo di retribuzione

Un assegno da 500 milioni di euro: è l’insolito ‘regalo di Natale’ offerto allo Stato dai medici italiani. Il mezzo miliardo è, infatti, il valore monetario dei quindici milioni di ore di straordinario che i medici dipendenti del Servizio Sanitario Nazionale effettuano ogni anno oltre il tetto massimo, e che non vengono quindi retribuite. A firmare l’assegno simbolico è stato questa mattina il presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici chirurghi e degli Odontoiatri (Fnomceo), Filippo Anelli, che lo ha consegnato idealmente al Governo nel corso della...[continua]




23/12/2018

Stati Generali della professione medica: le 100 tesi di Ivan Cavicchi per discutere il medico del futuro

Giovedì 20 dicembre, durante la conferenza stampa per la presentazione degli Stati generali della professione medica, tenutasi presso la sede della FNOMCeO a Roma, sono state presentate anche le “100 Tesi”, ideate da Ivan Cavicchi, su cui si basa il percorso degli Stati generali, i cui lavori saranno in corso fino al 2020. Al seguente link trovate la presentazione del Presidente FNOMCeO Filippo Anelli, oltre al testo integrale delle “100 tesi per discutere il medico del futuro”, scaricabili in formato .mobi e .epub.[continua]




23/12/2018

Nuovo caso di violenza contro un medico. Anelli: “Ci costituiremo parte civile in tutti i processi”

Trauma toracico, due costole rotte, una ferita al labbro inferiore, escoriazioni al volto e alle braccia. Oltre a uno stato di ansia generalizzata, dovuta al trauma. Parla drammaticamente chiaro il referto del medico aggredito da un suo paziente, già noto per essere incline alla violenza, ieri nel tardo pomeriggio all’ospedale di Monopoli, in provincia di Bari. “Il tutto è accaduto ieri sera nell’ambulatorio di ortopedia del Presidio Ospedaliero di Monopoli, che si trova distante dal reparto di degenza – racconta la vittima – Mi stavo recando in ambulatorio con una sign...[continua]




22/12/2018

Fatturazione Elettronica

Il decreto fiscale 2019 è legge: il testo è stato approvato in via definitiva il 13 dicembre 2018. Tra le novità contenute nel DL n. 119/2018 vi e l’obbligo di fattura elettronica dal 1° gennaio, sono altresì esonerati gli operatori sanitari solo per le Fatture a privati già trasmesse tramite il Sistema Tessera Sanitaria.    Il testo approvato definitivamente - lo stesso votato in Senato - conferma all'articolo 10 bis l'esonero dall'obbligo di fattura elettronica nel 2019 per medici, farmacisti, dentisti e sanitari tenuti all'invio al Sistema Tessera Sanitar...[continua]




20/12/2018

Informativa sulle disposizioni relative ai separatori di Amalgama Dentale. Obbligatori dal 1° Gennaio 2019

Il Ministero dell'Ambiente, come indicato dal Regolamento (UE) 2017/852 sul mercurio, ha emanato il 6 agosto scorso l‘informativa sull’utilizzo dell’amalgama dentale facendo proprie (senza modifiche) quanto indicato nell’articolo 10 del Regolamento europeo.L’utilizzo dell’amalgama dentale in Italia è regolamentato dal decreto del Ministero della Salute dell’ottobre 2001. L’informativa ministeriale emanata lo scorso 6 agosto riprende quanto previsto dal regolamento europeo indicando che dal 1° gennaio 2019 l’amalgama dentale può essere usata solo in forma incapsulata pre-dosata mentre l’uso del mercurio in forma libera da parte dei dentisti è vietato (in Italia lo era già...[continua]




15/12/2018

La povertà fa ammalare?

[continua]




15/12/2018

La Dichiarazione Universale dei Diritti Umani compie 70 anni: la Fnomceo in prima line

“Ad ogni individuo spettano tutti i diritti e tutte le libertà enunciate nella presente Dichiarazione, senza distinzione alcuna, per ragioni di razza, di colore, di sesso, di lingua, di religione, di opinione politica o di altro genere, di origine nazionale o sociale, di ricchezza, di nascita o di altra condizione: così, all’articolo 2, proclama la Dichiarazione Universale dei Diritti umani, sottoscritta settant’anni fa dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. E se è vero che a ogni diritto corrisponde un dovere, e che noi medici abbiamo il dovere di garantire il diritto alla tutela della salute dei cittadini, il pensiero non può non andare, quasi in automatico, all’articolo 3 del nostro Codice...[continua]